Giò Porro, brand dell’azienda Sep Valtellina, produce bresaola senza conservanti grazie ad alcune fondamentali attenzioni: carni selezionate di razze bovine pregiate, impiego della punta d’anca, il taglio più nobile, lavorazione dal fresco e secondo il MetodoZero (marchio registrato e validato dalla Stazione Sperimentale Industria Conserve Alimentari di Parma), lunga stagionatura dai 4 mesi a oltre un anno secondo il tipo di materia prima usata. Tre le bresaole, proposte anche affettate: Rosé (da razze limousine o charolaise), Wagyu (da allevamenti giapponesi situati in Australia), Angus.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X