In Val d’Ultimo, nel Parco Nazionale dello Stelvio, Heinrich Pöder produce nel proprio maso uno speck tipico, fatto in modo artigianale e tradizionale partendo dalle carni del proprio allevamento di suini, lavorato senza nessun additivo e conservante, con affumicatura soft e impiegando come si faceva una volta tutti i tagli del maiale, non solo la coscia: collo, carré, pancetta, spalla… Uno speck sui generis, diverso da quello che si trova in commercio, rigorosamente fuori dalla Igp e stagionato 7-8 mesi.

Abbonati a Premium
X
X