Un’insegna che è un’istituzione da queste parti e giustamente sempre molto gettonata. È la più grande birreria d’Italia, dotata di sale con colonne in marmo e soffitti in legno, più un ampio spazio esterno. La proposta culinaria verte sulla tradizione, con piatti saporiti e concreti, come ad esempio lo stinco al forno, il capriolo in salmì, la carne di pecora affumicata con polenta. Ma ci sono anche toast, panini, bruschette, insalate, taglieri ecc. per soddisfare ogni esigenza. Si bevono birre “della casa”. Se potete, visitate lo stabilimento e il museo, vale la pena.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X