Un’azienda “giovane” che si estende su circa 130 ettari di terreni (coltivati a ortaggi, grani antichi e olivi) e allevamenti di vacche pezzate rosse, capre e pecore. Con il loro latte si ottengono ottimi prodotti caseari, a partire dalla “muzzarella co’ a mortedda”, che in dialetto significa mirto e che conferisce al latticino aromi e sentori unici. Ci sono inoltre il Cacioricotta di capra (Presidio Slow Food), il primosale, il pecorino, formaggi con fiori eduli e perfino al wasabi e al cioccolato.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X