Fu Attilio Lenti nel 1935 ad avviare il primo stabilimento adibito alla produzione di prosciutto cotto. Oggi l’azienda continua a proporre salumi cotti di qualità (oltre 5.000 tonnellate l’anno) con un’attenzione particolare verso il consumatore: ogni prodotto è privo di glutine (certificazione AIC), lattosio e caseinati (certificazione SGS), polifosfati, glutammato e ingredienti Ogm, ha un basso contenuto di sale ed è aromatizzato con un infuso di spezie, secondo la ricetta messa a punto dal fondatore nei primi anni di attività. Le carni sono acquistate sul mercato nazionale e comunitario. E’ stato tra i primi produttori di arrosto di tacchino, di prosciutto di struzzo e cotto bio.

Abbonati a Premium
X
X