Sulla strada che porta al Colle del Nivolet, a 1.650 metri di altitudine, è un grazioso chalet immerso nel verde, con un ameno dehors e il bar caffetteria. Quella che si gusta è una cucina casereccia e saporita, semplice e generosa, a partire dagli antipasti di immancabili salumi e formaggi (che vanno bene anche per uno spuntino), lardo con le castagne, acciughe al verde. A seguire pasta fresca fatta a mano con sugo di cacciagione o ragù, polenta in tanti modi, stinco di maiale, torta di mele e bonet.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X