Datato 1980, gestito da sempre dalla famiglia De Fina, il locale è una sorta di istituzione da queste parti. Diviso in varie salette più dehors, ha una clientela fatta al 50% da stranieri. Si mangia bene, soprattutto se si opta per i classici: muscoli ripieni, acciughe ripiene, polpo con patate e olive taggiasche, spaghetti ai frutti di mare. Fra i secondi si varia fra pesce nobile in varie forme e i crostacei da pescare da un bellissimo acquario. Valida carta dei vini. Al civico 90, della stessa proprietà, La Cantina di Miky, per pit stop più informali e meno impegnativi (www.cantinadimiky.it).

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X