Il punto di forza della pasta Minardo è la materia prima, i grani duri antichi siciliani, coltivati nel Ragusano da agricoltori custodi. A seguire una molitura che conserva il germe del grano e la lavorazione artigianale, con trafilatura in bronzo ed essiccazione lenta a bassa temperatura (36-38°). Il risultato sono delle linee monovarietali di pasta straordinariamente ricche di gusto e aromi: di semola 100% russello e Senatore Cappelli, e integrale di grano timilia macinato a pietra.

Abbonati a Premium
X
X