E’ una storia di passione e frutta che va avanti dal 1908, da quando Benedetto Noberasco inizia la sua avventura raccogliendo e confezionando prodotti ortofrutticoli della piana di Albenga. In breve stabilisce rapporti con l’estero che gli permettono di importare frutta secca: nasce la celebre scatola ovale, detta Marsigliese, ancora un classico nel packaging dei datteri. Il successo aumenta, portato avanti fino al 2000 da Pier Luigi, figlio del fondatore. Tra gli anni ’50 e ’60 i magazzini in tutta Italia sono 48: più tardi è la volta di un innovativo sistema di lavorazione e del nuovo stabilimento di Mongrassano Scalo, in provincia di Cosenza. Il packaging cambia look, arriva il bio e apre un nuovo sito produttivo, a Vado Ligure (Agri Food Srl). Nel 2013 con il nuovo stabilimento di Carcare si inaugura anche una linea di frutta secca in versione tascabile, che arricchisce la gamma dei prodotti Noberasco.

Abbonati a Premium
X
X