Dopo varie cessioni ad aziende straniere, il marchio rientra in Italia nel 2009, acquisito da Oleifici Mataluni (brand che comprende oltre a Dante, anche i marchi Oio, Olita, Topazio e Vero). L’etichetta del Sommo Poeta torna così a casa e, poco più tardi, anche la produzione viene trasferita a Montesarchio (Benevento) in un moderno stabilimento dotato di un laboratorio altamente specializzato nel controllo qualità e di un centro di ricerca per lo sviluppo di materie olearie e packaging innovativo (Criol). Questa la storia più recente, mentre quella più lontana riporta al 1849, quando Andrea Costa inizia a commercializzare a Genova in olio con navi da carico (le precorritrici della famosa Costa Crociere). Per associare l’olio all’Italia, viene coniato il nome. I prodotti di punta oggi sono l’extravergine di oliva 100% italiano e il Terre antiche, affiancati dalla linea di oli di semi vitaminizzati.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X