Sinonimo di pasta di qualità, l’azienda ha anche una linea di sughi pronti, salse, condimenti, risi, legumi lessi e olio extravergine d’oliva. La sua storia inizia a Corato, in Puglia, dove una generazione di pastai industriali produceva sin dal 1930. Poi Attilio Mastromauro apre nel 1967 un pastificio suo con il marchio Granoro. Nell’attività lo appoggia sua moglie Chiara: modifica i macchinari di produzione su proprie tecnologiche, segue direttamente la lavorazione, cura  la qualità mantenendo gli stabilimenti sempre a Corato. Oggi l’azienda è guidata dalle figlie Marina e Daniela, che hanno consolidato la presenza del marchio sul mercato italiano ma anche su quello estero. Varia la gamma delle paste (anche con una linea bio e una trafilata al bronzo), tra cui si distingue la pasta di grano arso (chicchi rimasti a terra dopo la mietitura, raccolti e macinati a pietra). Ultima novità i biscotti, privi di grassi idrogenati e conservanti, prodotti con materie prime eccellenti no Ogm.

Abbonati a Premium
X
X