PASTA SECCA

Pastificio Maiella

La storia del pastificio, situato nel cuore del Parco Nazionale della Maiella, comincia nel 1946 da un mulino ad acqua e da una piccola centralina elettrica. Utilizzando acqua di sorgente produce diverse linee di pasta: trafilata al teflon, con estrusione al bronzo e lenta essiccazione a bassa temperatura (oltre 70 formati tra pasta classica, mini, speciale e aromatizzata) e da poco anche quella prodotta 100% all’interno del Parco Nazionale della Maiella con grano varietà Quadrato coltivato a 900 metri d’altezza, macinato in un mulino locale lasciando parte della crusca.

Abbonati a Premium
X
X