Nota agli appassionati enofili soprattutto per gli ottimi vini e distillati, l’azienda – nata nel 1975 – ha iniziato più di trent’anni fa a produrre aceti di vino e di frutta seguendo un procedimento antico, ovvero partendo dal vino o dal succo di frutta fatto fermentare in botte attraverso il contatto con la “madre” di aceto, senza aggiunte di conservanti. Gli ingredienti utilizzati sono perlopiù aziendali. Oltre all’aceto classico di vino bianco e rosso, ci sono quello di mele cotogne, di pere Williams, ribes nero, ciliegie, lamponi, sambuco e sorbo.

Abbonati a Premium
X
X