Nasce nel 1957 questa piccola azienda legata al prosciutto San Daniele di qualità, una delle poche che lavora ancora in modo totalmente artigianale e a regola d’arte. La stagionatura (fino a 18 mesi) segue il ciclo delle stagioni, un po’ come si faceva una volta, aprendo le finestre quando le condizioni di temperatura e umidità lo consentono. La materia prima è costituita da cosce selezionate provenienti dal circuito della Dop del crudo locale, controllate una a una. Spaccio annesso al prosciuttificio.

Abbonati a Premium
X
X