Leader di mercato nella produzione di bresaola, da alcuni anni Rigamonti è entrato nel Gruppo brasiliano JBS SA, numero uno mondiale nella lavorazione di proteine animali, che ha acquisito l’intero pacchetto azionario della storica azienda valtellinese (100 anni di attività nel 2013). La materia prima è costituita da carne bovina brasiliana congelata ma la lavorazione, ovviamente, viene effettuata sempre in Valtellina. La bresaola, Igp e senza certificazione per la linea superiore, viene prodotta a Montagna in Valtellina, le sede storica, e nei più recenti stabilimenti di Poggiridenti, degli anni ’70, e di Mazzo in Valtellina, aperto nel 1986. Produce anche bresaola equina, di tacchino e di Angus, oltre a prosciutto, speck e pancetta. Esporta in 16 Paesi.

Abbonati a Premium
X
X