Sa di mare la storia di questa realtà nata nel 1898, quando Luigi Rizzoli cominciò a sfilettare e confezionare le alici a Torino, città posta lungo l’antica via del sale. Il figlio Emanuele si sposta a Parma nel 1906, da dove le altre generazioni continuano la tradizione. Diverse le linee di conserve: la classica, le selezioni, le riserve di famiglia, gli artigiani del mare, il faro di bontà, che hanno tutte come protagonisti i filetti di alici, anche in salsa piccante, al naturale e al limone, in pezzi, con i capperi o le olive. La filiera produttiva è controllata e garantita, supportata anche da una grande attenzione alla pesca sostenibile. Il motto di quest’azienda, tra le più antiche del settore, è “ante lucrum nomen”: racchiuso nel marchio, testimonia che per Rizzoli la qualità dei prodotti e dei processi produttivi viene prima di tutto. Negli ultimi anni l’azienda propone anche la selezione in olio extravergine d’oliva biologico, la linea Oblò del mare e le insalate di tonno regionali.

Abbonati a Premium
X
X