È una storia di ritorno al Sud e alla propria terra quella di Antonio Cera. Nel vecchio forno del nonno e della zia ha avviato un progetto che unisce tradizione e ricerca, prodotti del territorio e creatività. Nascono così prodotti di fono innovativi a partire dal nome: f’orma (pane), dita (scaldatelli), piccione (colomba), panterrolio (panettone vegano). I grandi dolci lievitati di Pasqua e di Natale sono proposti in varianti con abbinamenti originali, anche di grano arso e di farine macinate a pietra.

Dettagli
Giorni di chiusura:
aperti solo il mercoledì e il sabato
Orario
8.00-13.30/16.30-20.30
Servizi:
  • Delivery
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X