CAFFè & BAR

Pasticceria Sieni

Valutazione
Pasticceria: 60 /80 Servizio: 7 /10
Ambiente: 7 /10

Il forno antico che troneggia all’ingresso è ora solo decorativo, ma di storia tra queste mura, a due passi dal Mercato di San Lorenzo, ne è davvero passata tanta. Il locale è infatti “erede” dell’antica bottega qui fondata da Vittorio Sieni nel lontano 1909, e la proposta un inno alla tradizione dolce cittadina e regionale. Tra i fiori all’occhiello il celebre zuccotto (che pare debba il nome, oltre che alla sua forma, al fatto di essere stato appositamente realizzato per la trattoria Zocchi poco fuori Firenze); ma qui si può trovare pure il tipico “pan di ramerino”, i pan pepati, le copate (di origine senese, croccante con miele, noci e anice racchiuso tra due ostie) e i rinomati cantuccini, apripista di una ricca schiera di biscotti di generose dimensioni, tra cui brutti e buoni, amaretti, occhi di bue, “borsette” di more. Da segnalare che Sieni rivendica la paternità di un altro tra gli emblemi fiorentini, la torta Fedora, composta da una base di pan di Spagna inzuppata al maraschino coperta con uno strato di panna montata zuccherata, rifinita con un sottile foglio di gianduia e spolverata di zucchero a velo. A completare il quadro meringhe, torte della nonna e del nonno, amor di polenta, millefoglie. Buoni i lieviti da colazione. Servizio cordiale.

Dettagli
Anno valutazione:
2019
Abbonati a Premium
X
X