A 2.800 metri di altezza, si fa subito notare per la particolare architettura, a mo’ di torre, ispirata appunto allo stile tibetano. Il fantastico panorama da solo vale la visita, ma qui si può anche mangiare, e bene, all’insegna della tradizione sia valtellinese che tirolese, con piatti generosi e saporiti: canederli, gulash, pizzoccheri, polenta, strudel, “kaiserschmarrn”… Volendo, si pernotta in camere arredate con semplicità dotate dei comfort principali. Prenotare sempre.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X