Il salumificio fu fondato nel 1892 da Enrico dell’Acqua. La sua intuizione fortunata è stata quella di portare i prodotti tipici bustocchi nel Nuovo Continente e da lì si dice abbia avuto origine il famoso detto “Bùsti, paes di Lùganeghiti”. Le carni provengono da suini di allevamenti italiani, trasformate in modo artigianale e dal fresco subito dopo la macellazione dei maiali, nel proprio mattatoio. La stagionatura avviene in antiche camere con bracieri dove arde legna di faggio. Tra i salumi di punta il lardo, accanto a coppe, pancette, salami, mortadelle.

Abbonati a Premium
X
X