Protagonista principale è il bitto, un formaggio unico per proprietà e combinazione di situazioni naturali, Presidio Slow Food, il solo a poter subire un invecchiamento di oltre 10 anni. Il merito è dell’associazione produttori Valli del Bitto, che comprende 15 caricatori d’alpe e ha rilevato gli alpeggi storici delle valli di Gerola e Albaredo. L’abilità, tramandata di generazione in generazione, insieme alla bontà del latte di capre e vacche di razza orobica, fa di ogni forma un prodotto irripetibile a ogni annata.

Abbonati a Premium
X
X