Il 1882 richiamato sul marchio indica l’anno in cui inizia l’avventura. Domenico Vergnano apre una piccola drogheria in quel di Chieri, cittadina ai piedi della collina torinese. Lì, in pochi anni, passa alla torrefazione e alla vendita di caffè riscuotendo notevole successo: l’attività si amplia con i primi tre magazzini a Torino, Alba e Chieri, ma è negli anni ’30 che avviene il vero salto di qualità, con l’acquisto in Kenia di una fattoria che coltiva il caffè. Oggi, dopo aver conquistato spazio sulla scena internazionale con export in 60 paesi, i Vergnano promuovono la cultura del caffè con il Progetto Coffee Shop 1882, network di caffetterie in perfetto stile italiano sparse per il globo. Notevole l’impegno per l’ambiente con la linea Cialde, interamente a basso impatto ambientale.

Abbonati a Premium
X
X