Investor Relations
Trattoria

Masseria Barbera

Chiusura:
lunedì tutto il giorno e domenica sera
Qualità/prezzo:
 medio
Prezzo medio:
 € 
 45

Descrizione

Si fa tanto parlare di cucina delle nonne, quando non è poi così scontato che le donne di una volta fossero così più brave di quelle di oggi. Se però c'è un pregio da riconoscere alle cuoche del passato è lo straordinario ingegno nel preparare tanto - e spesso per tanti - con poco. Facendo fruttare al massimo la spesa della giornata. Barbera mantiene intatto questo spirito contadino legato alla terra e incentrato sull'autoproduzione di praticamente ogni cosa che finisce nel piatto. D'altronde con i 50 ettari appartenenti alla tenuta di famiglia, Riccardo, figlio dell'omonimo Barbera padre da cui tutto ebbe inizio, ha creato una fattoria dove si coltivano ortaggi e alberi da frutto, ci sono allevamenti di bovini e pollame, nonché un magnifico giardino botanico, il suo pallino. Non è semplice arrivare in questo angolo sperduto delle Murge, circondato da una natura che vi rimette in pace col mondo, nel cuore dell'entroterra pugliese e lontano quanto basta dal caos della costa. E neppure è un gioco da ragazzi prenotare, perché qui si zappa, si munge e si fa l'olio (ottimo), e non sempre c'è qualcuno a portata di telefono. E a dirla tutta, infine, l'oste e patron è noto - e pure amato - per un carattere eccentrico e un temperamento burbero che non tutti riescono a bypassare. Ma ne vale la pena, perché una volta arrivati state per compiere un'esperienza agreste totalizzante, che difficilmente vi capiterà di fare in altri posti. E perché a tavola vi aspetta un racconto unico, appagante e profondo della Puglia contadina, con le paste tirate a mano condite con un ragù di Podolica (fatto ovviamente con i pomodori della casa) che rimane sul fuoco due giorni interi, o a mo' di lasagnetta con pesto di basilico e provola affumicata, l'agnello con patate, cardoncelli e lampascioni, dopo la carrellata di assaggi con i salumi e i formaggi della masseria, ovviamente. Per i piccoli star qui è una festa, per i grandi una parentesi di paradiso. Lo staff, dalla sala coordinata dal bravo Domenico ai fuochi diretti da Gianluca Ferri e Stefano Gaudioso, sempre sotto lo sguardo attento del boss, è affiatato e coinvolgente. Pure nell'illustrare una cantina che svela ulteriori sorprese, specie in fatto di vini naturali.

Valutazioni

Punteggio trattoria
3
 Gamberi
Rapporto qualità / prezzo
medio
Anno valutazione
2022

Dettagli

Giorni di chiusura
lunedì tutto il giorno e domenica sera
N. coperti
100
Servizi
Tutte
Parcheggio
Camere
Aria condizionata
Tavoli all'aperto
Accessibile disabili
Menu per celiaci
Carta delle birre
pubblicità
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X