RISTORANTE

Retroscena

Valutazione
  83
Qualità/prezzo: medio
Prezzo medio: € 80  vini escl.

Richard Abouzaki ha un atteggiamento mite e un sorriso che ne illumina il volto quando illustra le sue creazioni al tavolo. Difficile dunque intuire la ferrea determinazione di questo cuoco poco più che ragazzino. La tecnica l’ha presa da giovanissimo girando tra i fornelli de La Gavroche a Londra (ecco la presenza di torte di carne in menu) e da Massimo Bottura a Modena. Il gusto per gli accostamenti inconsueti, talora segnati da una voglia di modernizzare e attualizzare la tradizione locale ed emiliana (sua terra adottiva) sono in divenire e diventano preparazioni che titillano la gola, occhi e cervello: la golosa cipolla alla griglia con composta di visciole, pane caffè, fegatini “cacio e pepe”; il delicato riso “adriatico” con ricciola e finocchietto con il contrasto amarognolo dell’oliva tenera ascolana; il più deciso passatello in brodo di caviale o l’appagante cervo alla brace con torta di foie gras e salsa al bitter, di cottura millimetrica. Un’originale rosa fatta di sottili fette di pesca con caramello ai capperi in brodo freddo di nespole conclude degnamente un pasto che innesta idee di nuova generazione. Servizio e cantina sono, per scelte e professionalità, all’altezza del contesto.

Dettagli
Giorni di chiusura:
martedì; aperto solo la sera escl. domenica
N. coperti:
24
Servizi:
  • Csi, MCard, Visa, POS
  • Parcheggio
  • Aria condizionata
  • Tavoli all'aperto
  • Accessibile disabili
  • Animali ammessi
  • Carta delle birre
Anno valutazione:
2022
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X