Nel quartiere di movida di Vanchiglia gli indirizzi della notte si moltiplicano, ma la mixology di qualità non ha ancora troppi adepti: fa eccezione Swing, in uno degli angoli più piacevoli della zona (tra l’altro è l’unica piazza rotonda di tutta la città,Torino è “squadrata”). Atmosfera vagamente newyorkese, bel bancone, luci giuste: qui i bartender Antonio Masi e Luca Granero propongono cocktail classici (Negroni, Martini, Americano..) e cocktail signature, dal Piemunteis (bitter, Martini rosato, passito moscato, soda ibisco) al Giardino d’inverno con gin, St. Germain, Suze, Lime, il Banjo allo scotch, il Toltechi con metzcal, l’Ancho Paloma con la tequila, il Bloody Swing con whisky e pomodoro… La creatività non manca, compresi i cocktail-degustazione a tema (gin, vermouth…). I barman raccontano volentieri i drink e ad accompagnarli ci sono taglieri di salumi, formaggi, piccoli snack.

 ---

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; aperto solo la sera
Anno valutazione:
2019
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X