16 ottobre 2014

16 Ott 2014, 16:32 | a cura di Matteo Simonini
Nate nel 2011 le due denominazioni condividono gli stessi intenti, ma si muovono a velocità differenti. A tre anni dalla costituzione abbiamo fatto il punto su risultati, progetti e obiettivi. E dopo l'Urbe e la Serenissima chi seguirà l'esempio?

 SCARICA

 SCARICA VERSIONE STAMPABILE

SOMMARIO

ANALISI - Roma e Venezia, quando le città diventano anche delle Doc. Un esempio da seguire? Tre anni di bilanci

LA STORIA - Campofiorin, cinquant'anni dopo. Ecco come l'invenzione di Masi ha creato economia

PROMOZIONE - Più chance per il vino. In arrivo 883 milioni entro il 2020 per i prodotti agricoli

PRODUZIONE - Calo mondiale tra il 2 e il 4% secondo le stime di Rabobank. Bene Francia e Nuova Zelanda

PREZZI – Alla produzione dei vini torna il segno più. Ma Ismea avverte: in campagna è deflazione

MALTEMPO - Bomba d'acqua a Gavi: strade interrotte e frane in corso. Ma la vendemmia è salva

BARBARESCO - Ottima annata e vendite a +4%. Il Consorzio: “Il nostro termine di paragone è la Borgogna”

ESTERI - E se la Bulgaria fosse il nuovo Eden del vino? Undici cantine straniere pronte all'apertura

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X