30 giugno 2016

30 Giu 2016, 16:49 | a cura di Gambero Rosso

Brexit. Ad una settimana dal referendum il mondo del vino si interroga: le reazioni da Londra e dall’Italia. Per gli economisti il nostro Paese non ha nulla da temere.

SCARICA

 SCARICA VERSIONE STAMPABILE

 

Sommario

BREXIT - Ecco perché l'Uk non rinuncerà al vino italiano. Parlano economisti e associazioni
HORECA - Primi dati dell'Osservatorio del vino sull'on trade. In tre mesi vendite a +6%
TUTELA - Oltre 400 casi di frode per il Prosecco. Quanto costa la difesa del marchio all'estero?
PRODUZIONE - L'agricoltura traina il Pil. E dopo 7 anni negativi torna a crescere il Mezzogiorno
RUSSIA - Ancora ostacoli per l'import di alcolici: possibile stop a causa dei nuovi bolli di accisa
FOCUS - L'Alto Piemonte mette in atto la sua crescita ponderata. E pensa ad una sua anteprima
VITIGNI - In Italia a quota 637,6 mila ettari. Ma quali sono i più coltivati? Ecco la top ten
ESTERI - Scende il vino, salgono le bollicine. Le previsioni di consumo 2016 dell'Iwsr

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X