Meno sussidi a pioggia, più contributi mirati. La linea del premier incaricato piace ai rappresentanti del settore primario, che hanno chiesto di andare avanti su semplificazione, infrastrutture e investimenti, senza perdere l’occasione del Recovery Plan. Si va verso un ministero della Transizione Ecologica.

LEGGI Versione stampabile

GOVERNO – Draghi chiama, il mondo agricolo risponde. Ecco cosa si son detti durante il colloquio

CONSUMI – I trend da tenere d’occhio nel 2021. Uno studio Iwsr svela dove bisognerà investire

VENDEMMIA – Produzione vino Italia a 49 milioni di ettolitri. I dati Mipaaf superano le previsioni

EUROPA – “Riesamineremo politica di promozione alcolici”, Così la Commissione sul Piano anticancro

REGNO UNITO – La Brexit rallenta l’import dall’Ue? Intanto i vini australiani allungano il passo

FOCUS –Anche il Pinot Grigio scommette sul rosa: modifiche al disciplinare per la Doc delle Venezie

COMUNICAZIONE – L’enoturismo sbarca su Clubhouse. Mentre le Marche creano uno studio tv del food&wine

ESTERI – L’Argentina è tra i Paesi che crescono di più per export di vino: mai così in alto da 12 anni