Mentre il confine irlandese mette a rischio le trattative, il mondo vitivinicolo chiede chiarezza: cosa accadrà dal primo gennaio? Preoccupano i possibili dazi e il nodo del certificato VI-1. Uiv: “È necessario un periodo transitorio”. Intanto, il Governo inglese promette una generosa indennità sugli acquisti di alcol duty free.


LEGGI
Versione stampabile

 

BREXIT – Dai dazi al certificato VI-1: quali rischi per il vino Ue? E ora gli Uk si giocano il ruolo di hub commerciale

SOSTENIBILITÀ – Effetto Covid: l’Alto Adige si affida all’Agenda 2030. Il piano d’azione in 12 obiettivi

EXPORT – Per il vino italiano semestre negativo, sotto i 3 mld. Soffrono le grandi regioni esportatrici

TESTO UNICO – Dai tempi per ottenere la Docg alla data di inizio della vendemmia. Ecco cosa cambia con il dl semplificazioni

AGROALIMENTARE – Lo Stato pagherà i contributi previdenziali alle imprese. Ma è caos sui codici Ateco

FOCUS – La Liguria si rinnova puntando sul Vermentino. Ma spunta anche l’ipotesi di una grande Doc ombrello

PROSECCO – La Docg vota per non cambiare i rapporti all’interno del consiglio. Ad ottobre con il rinnovo delle cariche

SALONI – Per wine2wine di Verona attesi 300 buyer. Intanto Milano si prepara alla terza edizione della Mww

ESTERI – Segno meno per le vendite di Champagne. Ma il Comité può festeggiare una vendemmia di altissima qualità