Ecco quali sono gli obiettivi dell'azienda Petra Molino Quaglia, che con le sue farine e Il Laboratorio - Scuola del Molino, è protagonista nell'arte bianca.

Petra, la farina del Molino Quaglia

Superare la visione delle farine intese come ingredienti di scarso valore e intercambiabili. Questo è l’obiettivo che si pone Petra Molino Quaglia nella realizzazione e promozione dei suoi prodotti nel panorama della pasticceria, della panificazione, della pizzeria e della pasta fresca.

 

Il Laboratorio – Scuola del Molino

Molino Quaglia è un molino di famiglia che da oltre cento anni seleziona accuratamente il grano tenero direttamente dal campo.
Nel 2002 l’antica casa del Molino Quaglia è diventata Il Laboratorio – Scuola del Molino, la più grande e completa scuola aziendale all’interno di un molino italiano: proprio nel luogo dove nasce l’ingrediente principale della nostra alimentazione si apprendono sia l’arte bianca che le tecniche gestionali e di vendita per far funzionare al meglio la propria azienda.

Ad oggi in Italia il Laboratorio è l’unica scuola al mondo gestita all’interno di un’azienda molitoria, la quale ha come obiettivo la diffusione della conoscenza della farina, dei lieviti, degli impasti e di tutte le tematiche legate alla gestione della produzione, della vendita, del servizio in sala e della comunicazione dei prodotti del settore. Nella Scuola del Molino si tengono i corsi dell’Università della Pizza, dell’Accademia del Pane e di Pasticceria Dinamica, oltre a corsi tematici destinati ai professionisti di pizzeria, panificazione, pasticceria e alta cucina. All’interno della scuola si organizzano annualmente i simposi tecnici PizzaUp (simposio tecnico sulla pizza italiana contemporanea) e Pastry Best (simposio tecnico sulla pasticceria italiana contemporanea) che vedono ogni anno la partecipazione dei più importanti nomi della critica e del giornalismo enogastronomico.

Farina, conoscenza e comunicazione

“Siamo convinti, come azienda e come persone, che il futuro della pasticceria di famiglia sia nella capacità del pasticciere di essere un vero artigiano, cioè curare personalmente la produzione di dolci partendo dagli ingredienti di base”. Così Piero Gabrieli, direttore marketing di Petra Molino Quaglia, spiega come la conoscenza dei cereali, le tecniche di macinazione della farina, la condivisione della filiera e la gestione del proprio lievito madre, siano i punti cardine attorno a cui ruota il mondo di Petra.

TORNA ALLA HOME PAGE PETRA MOLINO QUAGLIA

“La farina è un ingrediente che diventa cibo solo se lavorato dalle mani dell’uomo. E perché diventi buon cibo richiede creatività e capacità di trasformare le esperienze in conoscenza. Buone mani e più conoscenza tecnica fanno utile la farina. Passione e sensibilità estetica trasformano le farine in forme artistiche che vale la pena confrontare con altre forme di arte”.
Così l’azienda Petra Molino Quaglia racconta la sua farina e la sua mission.