crimea

Embargo russo. I vini di Crimea sono davvero pronti a sostituire quelli europei?

Dopo lo stop di Mosca alle importazioni di prodotti agroalimentari Usa e Ue, adesso si teme anche per il settore vitivinicolo. E gli occhi sono puntati su Gancia: il Cremlino sarebbe disposto a bloccare anche gli spumanti “italiani” del magnate ...Leggi altro

Set. 05 2014

Se il vino attraversa la storia. Il piano russo per l’enologia di Crimea prevede un incremento del 53% entro il 2017

Assomiglia molto a un piano quinquennale quello che il governo russo ha in programma per la Crimea. Si parla di impiantare nuovi vigneti e di risolvere gli storici problemi agricoli della regione, primo fra tutti quello idrico.

Apr. 17 2014
Abbonati a Premium
X
X