made in vicenza

Made in Vicenza alla degustazione Tre Bicchieri di Vini d’Italia 2016

L’azienda vicentina nasce come costola della Camera di Commercio locale per promuovere l’eccellenza dei produttori e dei prodotti della provincia in Italia e nel mondo. E per farlo ha scelto di partecipare al tour italiano Tre Bicchieri 2016. A partire ...Leggi altro

Ott. 23 2015

Made in Vicenza: alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio vicentino. Con Max Mariola

Tanti i prodotti a marchio Dop e Igp che restituiscono l’immagine di una provincia in cui il settore agroalimentare e vinicolo si fonda sulla qualità. Seguendo metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura di antica tradizione, tutelati dall’Azienda Speciale della Camera ...Leggi altro

Lug. 04 2014

Asparago Bianco di Bassano DOP

La zona di produzione dell'Asparago Bianco di Bassano DOP (il marchio europeo che identifica i prodotti locali che presentano particolari caratteristiche di qualità e tipicità), delimitata e controllata dal Disciplinare di Produzione, comprende nell'ambito della provincia di Vicenza, i territori ...Leggi altro

Giu. 12 2013

Il Baccalà, simbolo della gastronomia vicentina

[caption id="attachment_92427" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331712_web.jpeg[/caption] Pochi altri prodotti enogastronomici sono tanto rappresentativi di Vicenza come il baccalà. Le sue origini e la sua diffusione nel Vicentino risalgono al Rinascimento, quando il grande navigatore veneziano Pietro Querini approdò sulle coste di Rost, ...Leggi altro

Giu. 11 2013

L’Asiago DOP, qualità da oltre 1000 anni

[caption id="attachment_92429" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331711_web.jpeg[/caption]Dall’anno 1000, nell’incantevole Altopiano dei Sette Comuni di Asiago, si produce formaggio: prima era fatto con latte di pecora poi , quando i bovini furono preferiti agli ovini per il loro modi di pascolare, senza strappare l’erba ...Leggi altro

Giu. 11 2013

La Soprèssa DOP, autenticamente vicentina

[caption id="attachment_92431" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331732_web.jpeg[/caption] Da sempre la Soprèssa fa parte della tradizione gastronomica della provincia di Vicenza. L'ambiente, il clima e un'arte antica, codificata oggi in un preciso disciplinare di produzione, insieme alla scelta accurata delle carni, all'utilizzo delle parti ...Leggi altro

Giu. 11 2013

Il Broccolo Fiolaro di Creazzo

[caption id="attachment_92433" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331892_web.jpeg[/caption]La coltivazione di questo ortaggio risale agli antichi romani: Catone il vecchio ne parla riconoscendone le proprietà medicamentose. Testimonianze affermano che Johann Wolfgang Goethe nel 1786, durante la tappa a Vicenza del suo viaggio in Italia, ebbe ...Leggi altro

Giu. 11 2013

Il Radicchio Rosso di Asigliano, qualità e salute

[caption id="attachment_92435" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331730_web.jpeg[/caption] Il cuore della coltivazione di questo prodotto di alta qualità è ad Asigliano Veneto, comune all’estremità meridionale della provincia, dove si concentrano i nove decimi della superficie specializzata. La produzione totale varia intorno ai 2.500 quintali ...Leggi altro

Giu. 11 2013

Mais Marano, una nicchia di classe

[caption id="attachment_92437" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331725_web.jpeg[/caption]Secondo gli esperti, Vicenza vanta una varietà di mais, il "Marano", dalla quale si ricava la miglior farina di granoturco per la preparazione della polenta. Questa farina prende il nome dal paese di Marano Vicentino, a nord ...Leggi altro

Giu. 11 2013

La pregiata eccellenza del riso di Grumolo delle Abbadesse

[caption id="attachment_92439" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/12/331731_web.jpeg[/caption] A Grumolo delle Abbadesse, località del sud-ovest vicentino, si coltiva riso fin dall’inizio del Cinquecento. Il suo nome ricorda quelle monache dell’abbazia benedettina di San Pietro di Vicenza che ebbero il territorio in feudo appena dopo ...Leggi altro

Giu. 11 2013
Abbonati a Premium
X
X