quotazioni

Il vino italiano e il tabu della borsa

Gli indici internazionali suggerirebbero una quotazione, ma il tessuto imprenditoriale italiano ha forti remore. Giv, Antinori, Zonin: "Ecco perchè non ci interessa". E se arrivassero i gruppi starnieri a fare campagna acquisti come è successo nel settore moda?

Just Eat approda alla borsa di Londra, la società di takeaway online viene quotata tra i gruppi ad alto tasso di crescita

Idealmente fa parte del cosiddetto mondo dei gadget mobile, praticamente è una realtà che è stata quotata per più di 2,4 miliardi di dollari. Cauti ancora gli investitori che aspettano la contromossa della concorrenza.

Report Mediobanca. Vino: attese prudenti ma positive per il 2014

Cantine Riunite-Giv, Caviro e Campari wines sul podio per fatturato. La migliore performance complessiva per Masi Agricola. Gli indici internazionali di borsa continuano a crescere: investire nel vino è un buon affare.

Oscar Farinetti cede il 20% di Eataly al fondo Tamburi. Obiettivi? Portare liquidità in azienda e quotarsi in Borsa tra due anni

Oscar Farinetti colpisce ancora: incassa 120 milioni di euro e fa un passo in avanti verso la quotazione in Borsa che dovrebbe avvenire tra il 2016 e il 2017. E ora l’imprenditore di Alba è sceso il 60% di Eatinvest.

I vigneti più quotati al mondo? Quelli di Bordeaux e Piemonte. Ma il Malbec cresce di più

[caption id="attachment_98589" align="alignnone" width=""]fotografia di Vittorio Ubertone[/caption]Dopo le quotazioni italiane di Assoenologi, a dare segnali incoraggianti sul fronte mercato fondiario vitivinicolo, ci pensa il “Global Vineyard Index 2013” dell’agenzia “Knight Frank”con il suo borsino sui valori dei vigneti.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X