Top Italian Food alla conquista del mondo

13 Dic 2021, 12:29 | a cura di Paolo Cuccia

La natura è stata generosa nei confronti di un Paese piccolo come il nostro, donandoci il più grande giacimento di biodiversità agroalimentare del Pianeta. La capacità di fare impresa, unita al genio e alla creatività che fanno storicamente parte del nostro DNA, ha reso l’Italia il Paese più amato al mondo per prodotti agricoli, per prodotti trasformati e per la cucina.
Da quest’anno, per la sesta edizione di Top Italian Food che coincide con il 35esimo compleanno del Gambero Rosso, abbiamo deciso di introdurre un bollino che accompagnerà i prodotti e le aziende da noi selezionate premiate favorendone l’inserimento nei mercati mondiali. Un passaporto di qualità per incrementare, consolidare e far crescere il prestigio dei nostri prodotti all’estero contribuendo così anche alla lotta contro il fenomeno dell’Italian Sounding.

La nostra esperienza di promozione con le guide Vini e Oli d’Italia ha avuto effetti estremamente positivi per i produttori che accompagniamo costantemente nel viaggio, un Worldtour, con cui ogni anno raggiungiamo oltre 30 Paesi nei 5 continenti. Top Italian Food rappresenta quindi un ulteriore mezzo per favorire e sviluppare la marginalità delle aziende e l’export del Made in Italy sui mercati internazionali.

La guida sarà diffusa, in edizione cartacea e digitale, in tutti i Paesi che visitiamo dove premiamo con la guida Top Italian Restaurants le migliori espressioni di cucina italiana all’estero, veri ambasciatori e portavoce dei prodotti del Made in Italy.

Paolo Cuccia – Presidente Gambero Rosso

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X