Due ottime panetterie con pochi mesi di vita, nate dalla passione e dall’esperienza ultraventennale di Bartolomeo Rotondo, noto panificatore ligure, con il supporto imprenditoriale del gruppo Ruràl, proprietario anche dell’omonima pizzeria (vedi). Rotondo usa solo farine biologiche e macinate a pietra, olio extravergine d’oliva e lievito madre liquido, in modo da ottenere impasti in cui non prevalga l’acidità. Il risultato sono pani profumati, fragranti ma soprattutto digeribili e freschi a lungo. Non mancano altre bontà salate e dolci, sempre di altissimo livello.

 ---

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X