Ecco a chi è rivolto il Premio e quali categorie prevede. Si può partecipare dal 1 dicembre a fine maggio.

Fondazione Gambero Rosso, Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, Medicinema Italia Onlus, con la collaborazione di Fondazione Cinema per Roma, danno il via alla Terza edizione del Premio cinematografico Doc. Wine Travel Food.

Un articolato percorso artistico che, sotto l’occhio attento di una giuria composta da esperti del settore enogastronomico, medico e cinematografico, raccoglierà  le opere prime di registi ed autori amatoriali e professionisti, nonché di studenti delle migliori Accademie e delle Università italiane e straniere.

Il Premio intende contribuire alla maggiore divulgazione della cultura del cibo del vino e del cinema per valorizzare, attraverso il linguaggio video, il potere benefico che questi hanno sull’emotività e sulla salute di chi gusta e di chi guarda.

Prossimamente i partecipanti potranno quindi esprimere tutta la loro creatività nell’ideazione e nella realizzazione di prodotti audiovisivi e di sceneggiature in cui il tema del cibo venga approfondito dal punto di vista artistico e culturale o indagato sotto forma d’inchiesta o di ricerca.

L’iniziativa si suddivide in 4 categorie di Premi:

–          Miglior cortometraggio;

–          Miglior lungometraggio;

–          Miglior documentario;

–          Miglior sceneggiatura.

N.B. Il bando di gara e tutte le informazioni relative alle modalità di partecipazione e di consegna dei materiali saranno disponibili in questa sezione a partire prossimamente.