Editoriale. Svizzera, oltre la cartolina

12 Mag 2016, 13:28 | a cura di Gambero Rosso

La Svizzera non è soltanto sinonimo di formaggi e cioccolato d'eccellenza, ma vanta anche una cucina estremamente ricca e diversificata e tantissimi ristoranti stellati. 

Armando Troncana e Andreas Caminada - foto di Svizzera Turismo

 

Una guida per la Svizzera gourmet? Certo, la Svizzera nell’immaginario collettivo è universalmente nota per i suoi deliziosi formaggi e la sua celebre cioccolata. Ha senso parlare di una vera e propria tradizione gastronomico-culinaria svizzera come se ne parla per le vicine Italia e Francia? In realtà, basta dare uno sguardo - anche veloce - alle dieci esperienze gastronomiche che questa guida propone per avere una risposta: si attraversano territori ricchi di prodotti e ci si siede a tavole stellate. E si va facilmente oltre il luogo comune delle montagne, delle valli e delle mucche da latte che confina la Confederazione a un Paese da cartolina, ma senza una tradizione gastronomica di spessore.

La realtà è diversa dalla cartolina: infatti, grazie alle sue quattro aree linguistiche, alla strategica posizione geografica nel cuore dell’Europa e alla contiguità con tre nazioni che culinariamente la influenzano, la Svizzera vanta una cucina estremamente ricca e diversificata. Forse non tutti sanno che ospitiamo alcune delle più celebri scuole alberghiere al mondo e che è il Paese europeo con la più alta densità di ristoranti stellati Michelin per abitante. E non è quindi un caso, né un semplice vezzo, presentarsi qui insieme al più prestigioso dei nostri chef stellati, Andreas Caminada, che propone percorsi sensoriali e culinari attraverso i diversi Cantoni e che racconta questa ricca tradizione gastronomica che è cultura profonda della Svizzera. I ristoranti stellati - e accanto a loro gli chalet e gli artigiani che propongono cibi più semplici e immediati - diventano veri e propri “templi gastronomici”: gli chef sono gli officianti al rito della tavola, che è anche un’esperienza emozionale e intellettuale chiave per capire un popolo. Una vacanza in Svizzera regala tutto questo: una sosta gastronomica in un paesaggio e in un’atmosfera da sogno. Tra montagne uniche al mondo o in città che sono veri e propri scrigni di arte e cultura.

Armando Troncana, direttore Italia Svizzera Turismo

 

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X