Grand Tour del gusto. Regione del Lago di Lucerna

18 Mag 2016, 16:43 | a cura di Gambero Rosso

Le esperienze culinarie sono innumerevoli iniziando dalla zona di Guglielmo Tell.

Una veduta del centro storico di Lucerna - foto di Svizzera Turismo

Qui si può arrivare dal lago, a bordo di una nave a vapore dove è già possibile degustare le specialità locali come il filetto di lucioperca in crosta di patate.  Le esperienze culinarie sono innumerevoli iniziando dalla zona di Guglielmo Tell, a Seedorf, dove si trova il ristorante A Pro Schloss, 13 punti Gault-Millau: il suo patron è René Gisler  che in un ambiente raffinato prepara e fa degustare ai propri ospiti piatti della tradizione.

Oppure si arriva ad Alpnachstad in battello: la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo conduce alla vetta del Pilatus a 2132 metri. Godersi la vista sul lago, sui monti e sulla città di Lucerna, fare un piccolo circuito nella galleria di rocce o sul Tomlishorn e concedersi una prelibatezza gastronomica in uno dei 7 ristoranti a 2132 metri al di sopra del mare. Dulcis in fundo: la spettacolare corsa in teleferica «Dragon Ride» e funicolare panoramica verso Kriens.

Fra i prodotti tipici della gastronomia regionale l’area di Svitto riserva molte sorprese dalla birra al kirsch passando per il formaggio di malga e i salumi.

Cento anni fa c’erano undici fabbriche di birra in Canton Svitto, a oggi solo una è sopravvissuta: la Rosengarten a Einsiedeln, da oltre un secolo di proprietà della stessa famiglia,  è famosa per la birra di mais.
 

L’Einsiedler Schafböcke (qui sopra nella foto di Svizzera Turismo) è una preparazione pensata per i pellegrini che si recavano in visita all’abbazia di Einsiedeln: sono biscotti ripieni di mandorle e nocciole che in origine servivano come provviste per il viaggio, una sorta di panpepato dal delicato sapore speziato. Nominata nel 2012 per la sesta volta World Class Distillery, la Arnold Dettling AG di Brunnen fa parte delle tre distillerie migliori al mondo. Un’esperienza a tutto tondo durante una visita guidata di circa 1,5 ore, dove si degustano tre diversi tipologie di distillati selezionati dalle note delicate e gustose.
 

I prodotti della Anrold Dettling AG - foto Schwyz Turismo

 

Per il formaggio, ma è aperto solo durante i mesi estivi, il caseificio Urnerboden, è uno dei più grandi del Paese, che lavora il latte di oltre 1200 mucche. È possibile vedere tutto il processo produttivo e alla fine comprare, oltre al formaggio, lo yogurt, il burro e il latte.

Regione del Lago di Lucerna
www.luzern.comwww.schwyz-tourismus.ch

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X