july, 2020

27julAll DayIdentità di GelatoSenigallia (AN)Rotonda a mare

Time

All Day (Monday)

Location

Rotonda a mare

Event Details

Identità di Gelato. Il convegno di Senigallia

Grazie all’interesse e alla preziosa collaborazione con il sindaco della città marchigiana Maurizio Mangialardi, con il quale è stato stretto un accordo triennale, Identità di Gelato, porterà alla Rotonda a mare alcuni tra i migliori interpreti del gelato, offrendo momenti di discussione, approfondimento, confronto su una delle golosità più italiane che ci siano. Sarà inoltre, a tutti gli effetti, un’anteprima della 16ª edizione di Identità Golose – congresso internazionale di cucina d’autore, pasticceria e servizio di sala – da sabato 24 a lunedì 26 ottobre, sempre al Mi.Co. di Milano.

Identità di Gelato esce dalle sale di Identità Golose a Milano e raddoppia. Al programma che dal 2016 arricchisce il congresso milanese, e sarà così anche il prossimo ottobre in occasione dell’edizione numero 16, si aggiunge quello di un convegno autonomo, in programma il 27 luglio a partire dalle ore 10 alla Rotonda a mare. Luogo simbolo della città marchigiana, estaurata nel 2006, ospiterà la prima edizione di un seminario che trae forza e ispirazione da quanto sviluppato a livello di gelato durante le 15 edizioni di Identità Golose Milano.

Gli anni Dieci hanno svuotato sempre più di significato, riducendolo a puro slogan, il parlare di gelato artigianale contrapponendolo, non sempre a ragione, al prodotto industriale. In mancanza di un disciplinare che metta dei paletti, che crei un recinto perché si possa definire artigianale un gelato, tutto ha valore verbale. Un po’ come tutti pensano che qualsiasi pizza è buona se cotta nel forno a legna. Legna che arde sta al mondo di Margherite e calzoni come l’aggettivo artigianale a quello di coppe e coppette ripiene di creme e sorbetti. Basta la parola perché in troppi abbocchino.
Con gli appuntamenti al congresso di Milano, e adesso anche con il convegno di Senigallia – che parte non come iniziativa estemporanea, ma come un progetto triennale – si vuol  mettere un certo ordine.

Sono attesi gli chef Cedroni e Uliassi,  i gelatieri Brunelli, Guizzetti e Ventura e due pasticcieri come Assenza e Pedron.

Abbonati a Premium
X
X