Biscotti e caffellatte

Chef
Viviana Lapertosa
Difficoltà
Media
Tempo
15 min di preparazione, 15 min di cottura
Dosi per
12 persone
Ingredienti
Per i biscotti: 150 g di farina di mais; 50 g di nocciole macinate; 50 g di nocciole intere; 100 g di burro; 50 g di parmigiano; 50 g d’acqua. Per 12 Tazzine: 100 g di burrata; 50 g di acciughe sott’olio; 50 g di mollica di pane bianco; 2 cucchiai d’aceto di vino rosso; 2 cucchiai di olio; 50 g di nocciole con la buccia tostate e tritate; sale grosso
Il consiglio
"Biscotti e caffellatte" è un finger a cui sono molto affezionata. Fa parte del menu offerto per una serata gastronomica del mio negozio "casa 7", dove il tema della cena era il cibo di casa. Come apertura era prevista appunto la colazione che però coincideva con il momento dell'aperitivo! Bisognava perciò pensare a qualcosa di salato e stuzzicante che in qualche modo ricordasse il risveglio. Innanzitutto nella colazione di casa non ci sono cappuccino e cornetto ma il caffellatte coi biscotti. Il caffellatte così è diventato un bicchierino con due strati di colore marrone caffè e bianco latte. La crema di acciughe è composta solo da acciughe e pane ammollato nell'aceto, cioè gli ingredienti della colazione dei pescatori. La burrata in fondo è latte e in Puglia spesso si usa mangiarla calda, appena fatta, cioè nelle prime ore del mattino. La polvere di nocciole è un richiamo alla Nutella (anche questa protagonista della colazione). Il biscotto salato è il logo di "casa 7".
Preparazione

BISCOTTI. Impastare tutti gli ingredienti velocemente, formare una palla compatta, chiuderla nella pellicola e conservarla in frigorifero. Stendere una sfoglia di circa 1 cm, tagliare i biscotti nella forma desiderata e infornarli per 25-30 minuti, fino a colorazione. TAZZINE. Bagnare la mollica di pane con l’aceto, strizzarla e frullarla con le acciughe e l’olio. Se necessario ammorbidire il composto con un po’ dipanna della burrata. Preparare i bicchierini disponendo sul fondo un cucchiaio di crema d’acciughe, unire due cucchiai del ripieno della burrata e completare con la granella di nocciole e qualche scaglia di sale grosso. “Biscotti e caffellatte” è un finger a cui sono molto affezionata. Fa parte del menu offerto per una serata gastronomica del mio negozio “casa 7”, dove il tema della cena era il cibo di casa. Come apertura era prevista appunto la colazione che però coincideva con il momento dell’aperitivo! Bisognava perciò pensare a qualcosa di salato e stuzzicante che in qualche modo ricordasse il risveglio. Innanzitutto nella colazione di casa non ci sono cappuccino e cornetto ma il caffellatte coi biscotti. Il caffellatte così è diventato un bicchierino con due stratidi colore marrone caffè e bianco latte. La crema di acciughe è composta solo da acciughe e pane ammollato nell’aceto, cioè gli ingredienti della colazione dei pescatori. La burrata in fondo è latte e in Puglia spesso si usa mangiarla calda, appena fatta, cioè nelle prime ore del mattino. La polvere di nocciole è un richiamo alla Nutella (anche questa protagonista della colazione). Il biscotto salato è il logo di “casa 7”.

Viviana Lapertosa – lacuocadellaportaaccanto.it – IG: @cuocaaccanto
Foto di Luca Bartolomei

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X