Fino a pochi anni fa il riso, anzi il risotto, era uno dei simboli della cucina dell’Italia del nord, ma ormai cuochi e gourmet lo apprezzano e capiscono anche molto sotto al Po.

Sommario mensile Gambero Rosso ottobre 2021

Gli editoriali

  •  Food Made in Italy: obiettivo prezzo di Paolo Cuccia

Il notiziario

  • Milano. Piccola guida al Mercato Centrale
  • The Hotel Gazette. A Roma, all’interno del seicentesco Collegio Innocenziano, parte del Palazzo Doria Pamphilj, si trova l’Eitch Borromini, una struttura che unisce il fascino e l’unicità di una dimora storica a un’ospitalità ricercata ed esclusiva a cura di Clara Barra
  • Il cocktail di stagione. Autumn Afternoons è il cocktail di Rama Redzepi del Gin Lounge Grand Hotel Fasano a Gardone Riviera (BS). Ecco la ricetta a cura di Paola Mencarelli
  • Via la carne dalle mense universitarie. Succede a Berlino
  • Giappone: il manzo Wagyu si stampa in 3D
  • Effetto Brexit sui prodotti made in Italy
  • Cookery Rebibbia. Bar tavola calda a Roma
  • #cucinacongamberorosso. I limoni sono i protagonisti di questo mese. Scoprite quale ricetta abbiamo scelto tra quelle inviate a cura di Antonella Dilorenzo
  • Nuove aperture. Da Nord a Sud della Penisola tutte le principali novità

E ancora Design, libri e tanto altro ancora….

STORIE

Riso d’annata come il vino
Fino a pochi anni fa il riso, anzi il risotto, era uno dei simboli della cucina dell’Italia del nord, ma ormai cuochi e gourmet lo apprezzano e capiscono anche molto sotto al Po. Ed è cresciuta sia la qualità del prodotto italiano che la quantità di investimenti in risaie, anche al Sud…
parole di Stefano Polacchi – disegni di Carlo Alberto Giardina

Assalto alla carbonara
È sensibilissimo il tasto gastronomico nella polemica quotidiana, da giornale e da bar, in Italia più che altrove. Se per il calcio, diciamo che ci sentiamo tutti CT, per la cucina che diciamo? Siamo tutti chef? Un po’ forse sì. E cos’è la tradizione, se non il frutto di una cucina secolare collettiva? Ne parliamo con professori e storici, cuochi e antropologi: il quadro che ne esce è interessante e fa riflettere…
parole di Luca Cesari – disegni di Gaia Niola

Il vino buona di Pisa. Un mosaico di terre e di storie da scoprire nei calici
Da Terricciola a Riparbella, ai colli più appartati del Pisano, questo pezzo di Toscana è caratterizzato da un’ampia eterogeneità di suoli, uomini e interpretazioni che si traducono nei calici che da qui provengono.
parole di Emiliano Gucci – infografiche di Alessandro Naldi

Milano. La rinascita dei mercati: da banchi di quartiere a gastromarket
Da vecchi mercati rionali di quartiere a gastromarket che alternano somministrazione e vendita, eventi culturali e laboratori, sul modello delle food hall europee. A Milano si continua a lavorare per ripensare l’assetto dei mercati. La strada è ancora lunga, ma i primi passi sono stati mossi, a cominciare dalle zone più periferiche.
parole di Michela Becchi – scatti di Paolo Della Corte

Bregenzerwald, nel cuore bianco e verde dell’Austria profonda
Se l’Austria fosse un colore sarebbe il verde. Oltre il 70% del territorio è attraversato dalle Alpi. E anche la bassa densità (quasi la metà dell’Italia) aiuta. Questi due fattori ne hanno determinato la vocazione agricola. Una tradizione portata avanti da piccole aziende rurali a gestione familiare e in maniera eco e socio-sostenibile.
parole di Mara Nocilla – scatti di Gianmaria Gava

RICETTE

Davide Di Fabio (ristorante Dalla Gioconda –  Gabicce Mare, PU)
ci presenta i piatti: Saraghina Fac-simile; Saluti da Rimini; La Zuppiera; Meringata ai lamponi
a cura di Clara Barra – scatti di Maurizio Annese

Ritratto di chef in tre piatti
Igles Corelli. Sempre un passo avanti
Igles, chef-immagine dei corsi professionali alla Gambero Rosso Academy, dal Trigabolo di Argenta a oggi ne ha fatta di strada, ma la sua curiosità per la modernità, per le tecniche, per la creatività e la sperimentazione non lo ha mai abbandonato,. Scoprite i piatti che più lo rappresentano.
a cura di Stefano Polacchi – ritratto di Flavio Signani

Le ricette delle trattorie. La Campanara – Galeata, FC (Due Gamberi 2021)
ci propone la ricetta Carrtoccio di polpette di bovina romagnola a scottadito
a cura di Clara Barra – scatti di Gloria Soverini

CLASSIFICHE

30 Carnaroli di cascina e di grandi marchi
Degustazione alla cieca del re dei risi per una doppia classifica. Quelli ottenuti dalla storica cultivar Carnaroli, prodotti da piccole aziende e cascine. E i Carnaroli di grandi marchi, anche private label, presenti nella grande distribuzione.
a cura di Mara Nocilla – scatti di Francesco Vignali

Pecorini & Co. 5 indirizzi da non perdere
Cento per cento pecora: pecorini ma anche altri formaggi ovini. Erborinati, a crosta fiorita o lavata, proposti da un artigiano nell’hinterland di Roma. Un esclusivo “grana” sardo. Perfino il burro d’alpeggio da un’azienda valdostana. E la carne? Da non perdere gli arrosticini artigianali e altre preparazioni di una coppia abruzzese e un sorprendente salame 100% ovino senza additivi.
a cura di Mara Nocilla

Note di degustazione
Tre Bicchieri e Due Bicchieri Rossi sono i fiori all’occhiello della guida Vini d’Italia. Piccole produzioni vicino a prestigiosi best seller, in una rassegna che coinvolge le migliori etichette assaggiate dai nostri esperti: ve le raccontiamo, mese dopo mese, in questa nuova rubrica con le nostre note di degustazione.

Vinimondo
Etichette straniere degustate, raccontate e valutate dagli assaggiatori di vino del Gambero Rosso.
a cura di Marco Sabellico, Gianni Fabrizio, Giuseppe Carrus, Lorenzo Ruggeri, William Pregentelli

MINIGUIDA

Pisa dei miracoli
Antica Repubblica Marinara, sede delle più prestigiose istituzioni universitarie d’Italia e d’Europa, con il porto che affaccia sul Mar Ligure e l’aeroporto più importante della regione, Pisa non è più solo turismo mordi e fuggi. Cultura, arte, uno straordinario territorio e professionisti capaci di valorizzarlo e promuoverlo sono gli assi nella manica di una città nuova e vivace come non mai.
a cura di Clara Barra e Valentina Marino

LA GRAPHIC NOVEL

Primati italiani
parole e disegni di Cinzia Leone

Il mensile è anche in versione digitale (App Store o Play Store) a soli 3,49 euro o in abbonamento annuale. L’abbonamento al mensile cartaceo (39 Euro), include anche la versione digitale. Con Gambero Rosso Premium per 1 anno le Guide online di Gambero Rosso, il mensile versionie digitale e cartacea.

Scopri di più