La guida Vini d’Italia di Gambero Rosso è giunta alla trentacinquesima edizione: tre decenni e un lustro in cui ha raccontato (e continua a farlo) il presente e il futuro del vino di qualità made in Italy.,

Sommario mensile Gambero Rosso novembre 2021

Gli editoriali

  • Gambero Rosso compie 35 anni  di Paolo Cuccia

Il notiziario

  • Gli Oscar Green di Coldiretti. Il futuro è dei giovani
  • The Hotel Gazette. Un antico monastero seicentesco tra i vigneti è diventato il raffinato Relais Sant’Uffizio (Penango – AT), con camere e suite ampie e silenziose, arredate con mobilio di pregio e equipaggiate con tutte le dotazioni necessarie.a cura di Clara Barra
  • Il cocktail di stagione. Truffold fashioned è il cocktail di Matteo Zamberlan, in arte Zed, del The Court di Palazzo Manfredi a Roma Ecco la ricetta a cura di Paola Mencarelli
  • Buon compleanno alla mortadella di Bologna: sono 360 candeline
  • #cucinacongamberorosso. Il miele è il protagonista di questo mese. Scoprite quale ricetta abbiamo scelto tra quelle inviate a cura di Antonella Dilorenzo
  • Nuove aperture. Da Nord a Sud della Penisola tutte le principali novità

E ancora Design, libri e tanto altro ancora….

STORIE

In alto i calici. Il grande futuro del vino italiano
Vini d’Italia del Gambero Rosso è giunta alla sua trentacinquesima edizione: tre decenni e un lustro in cui ha raccontato (e continua a farlo) il presente e il futuro del vino di qualità made in Italy. Le nostre etichette oggi hanno raggiunto traguardi eccezionali: l’export ha superato il consumo interno, l’export extra-Ue ha superato quello Ue, l’imbottigliato ha superato lo sfuso.
parole di Stefania Annese e Loredana Sottile – disegni di Gaia Guarino

Saranno più “nobili” latte e formaggi del futuro?
La nuova frontiera del settore lattiero-caseario di qualità: il latte e i formaggi da animali al pascolo, tirati su a erba fresca e fieno. Entriamo nel mondo dell’oro bianco, cercando di mettere in luce i molti vantaggi, le criticità, i risvolti ambientali, economici e sociali, le opportunità che offrono questi gioielli dell’agroalimentare e se possono essere davvero un modello per il futuro.
parole di Mara Nocilla – scatti di Andrea Sabbadini –  infografiche di Alessandro Naldi

Avanguardia o classicità? E se fosse il comfort food l’asso nella manica della cucina italiana oggi?
“Comfort” assume un significato dispregiativo nell’alta cucina? È in contrapposizione con il concetto di avanguardia? Che cosa significa comfort per gli chef? E cosa avanguardia? La cucina deve rassicurare o deve sconvolgere? Potremmo andare avanti all’infinito con domande del genere e probabilmente non arriveremmo mai a una risposta univoca. Ma una cosa è certa: le risposte degli chef interpellati hanno smontato ogni nostra convinzione iniziale.
parole di Annalisa Zordan – disegni di Gaia Niola

Vigne centenarie. Tra i filari a piede franco di Campania e Sardegna
Continua il nostro viaggio tra i filari centenari d’Italia, nei vigneti che hanno resistito all’attacco della fillossera che ha distrutto i vecchi ceppi a piede franco agli inizi del ‘900 portando ai reimpianti su piede americano. Siamo andati in Campania e in Sardegna per capire cosa custodiscono e come i vini “originari” possano dare emozioni particolari in territori di antichissima tradizione enologica.
parole di Alessio Turazza – infografiche di Alessandro Naldi

Il Piemonte del vino e del buon cibo passeggiando tra colline e filari
Paesaggi unici al mondo, tanto che l’Unesco li ha inseriti tra i patrimoni dell’umanità: parliamo del Piemonte tra Langhe, Roero e Monferrato, angoli in cui oltre al vino anche il cibo è protagonista, che si tratti di prodotti artigianali o di piatti che narrano il territorio. Dopo le restrizioni della pandemia, qui si è sviluppato un turismo all’aria aperta fatto di emozioni e degustazioni, esperienze nel verde e tra i filari.
parole e scatti di Massimiliano Rella

RICETTE

Claudio Melis (In Viaggio – Claudio Melis Ristorante –  Bolzano)
ci presenta i piatti: Carciofo | Lumache | Eucalipto; Brodo di funghi | Mandorla | Caviale; Maialino di Alfredo 2021; Passion Margarita… con le mele
a cura di Clara Barra – ritratto di Stefano Borghesi 

Ritratto di chef in tre piatti
Luca Zecchin. La ricerca del Piemonte
Dopo anni nelle cucine del Ristorante Guido a Costigliole d’Asti,  sotto le ali di Lidia Alciati e dei figli Ugo in cucina e Andrea e Piero in sala, apre il Relais San Maurizio, sempre con Lidia Alciati.  Scoprite i piatti che più lo rappresentano.
a cura di Stefano Polacchi – Claudio Vergano white and black photographers

Le ricette delle trattorie. Nonnandò – Tursi, MT (Due Gamberi 2021)
ci propone la ricetta Scannatur’ di maiale con peperoni cruschi
a cura di Clara Barra – scatti di Cesare Mele

CLASSIFICHE

Capra, bufala, pecora. 17 yogurt da non perdere
Dopo la classifi ca dedicata allo yogurt vaccino, vi proponiamo la selezione di quelli di capra, di bufala e di pecora presenti nel mercato di nicchia. In tutto una rosa di 17 prodotti ottenuta da una degustazione cieca moltiplicate per tre. Yogurt provenienti da tutta Italia, dalla Lombardia alle isole maggiori, molti a fi liera chiusa, alcuni biologici, da latte fi eno e con probiotici aggiunti. E con la Campania a dominare la classifica dello yogurt di bufala.
a cura di Mara Nocilla – scatti di Francesco Vignali

Vinimondo
Etichette straniere degustate, raccontate e valutate dagli assaggiatori di vino del Gambero Rosso.
a cura di Marco Sabellico, Gianni Fabrizio, Giuseppe Carrus, Lorenzo Ruggeri, William Pregentelli

MINIGUIDA

Will be Macerata
a cura di Valentina Marino

LA GRAPHIC NOVEL

Oche, mica stupide
parole e disegni di Cinzia Leone

Il mensile è anche in versione digitale (App Store o Play Store) a soli 3,49 euro o in abbonamento annuale. L’abbonamento al mensile cartaceo (39 Euro), include anche la versione digitale. Con Gambero Rosso Premium per 1 anno le Guide online di Gambero Rosso, il mensile versione digitale e cartacea.

Scopri di più