CONTENUTO SPONSORIZZATO

DolceVita è il punto di riferimento del caffè in capsule sul mercato italiano. Il brand appartenente al gruppo Italfoods, realtà specializzata in confezionamento di bevande solubili e in capsula, ha portato avanti l’ambizioso obiettivo di posizionarsi come punto di riferimento sul mercato della capsuleria per rivenditori e consumatori finali.

L’obiettivo di DolceVita è quello di garantire sempre standard produttivi elevati perché, dopotutto, il momento del caffè è un rituale sacro a cui nessun italiano intende rinunciare. Proprio per questo negli anni DolceVita ha conquistato velocemente il palato dei consumatori offrendo una scelta variegata e in continuo aggiornamento.  Oggi abbiamo il piacere di parlare con le menti che si celano dietro questo progetto per cui ne approfitteremo per capire e conoscere più da vicino la storia e gli obiettivi di DolceVita.

Da dove nasce l’idea Dolcevita?

“L’idea nasce tra il 2014 ed il 2015, mentre lavoravamo per conto terzi in un mercato interamente focalizzato sul caffè. Le cialde disponibili erano quelle per caffè, orzo, ginseng e cioccolata. Già a quei tempi sapevano che per deliziare davvero il palato serviva qualcosa in più. Volevamo valorizzare i prodotti solubili e tirarli fuori dal ruolo di “contorno” che si erano ritagliati in quegli anni.

Lavorando per conto terzi con ItalFoods ci eravamo resi conto che, nonostante la domanda sul mercato aumentasse giorno dopo giorno, l’offerta continuava a concentrarsi solamente sul caffè.

Noi, invece, credevamo che anche le altre bevande calde potessero arrivare nelle cucine e negli uffici degli italiani ma solo se avessimo investito in ricerca di materie prime di vera qualità.

Il nostro brand è nato per esaltare il bello della dolcezza, per ricordare nel mondo che l’Italia è e sarà sempre la patria del buon cibo e dello stile di vita sano basato sulla bontà delle piccole cose.”

In cosa si differenziano le capsule compatibili DolceVita rispetto alle altre?

“Innanzitutto l’offerta di capsule e bevande solubili DolceVita offre gusti e varietà per qualsiasi esigenza di palato creando precise identità in cui i consumatori possono riconoscersi. A ciò si aggiunge la nostra precisa volontà di andare oltre il caffè ma senza rimpiazzarlo o denigrarlo. Dopotutto l’Espresso vero rimane la bevanda intramontabile delle tavole italiane.

Infine non potevamo non tener conto delle esigenze dei consumatori, sempre più attenti alla loro spesa alimentare, ai processi produttivi e alla provenienza delle materie prime. Pertanto quando possibile offriamo prodotti senza allergeni, a ridotto quantitativo di zucchero e a basso contributo calorico.

Per questa ragione abbiamo sviluppato delle linee capaci di rispondere alla voglia di gourmet o alla volontà di concedersi uno snack sano ma rispettoso dei principi “wellness” per chi è attento alla linea. Offriamo anche la linea kids che piace tanto anche agli adulti e la Relax a base di tè e tisane naturali senza zuccheri e conservanti preparate solo ed esclusivamente a base di foglie.”

Come vengono selezionate le ricette e come nascono i nuovi gusti?

“Il percorso di nascita di una bevanda in capsula comincia sempre dall’ascolto di ciò che piace o interessa ai consumatori finali e passa attraverso la nostra volontà di offrire sempre la più ampia scelta possibile.

A questo si aggiunge l’obiettivo di permettere ai consumatori di “portare a casa il bar”, ovvero di poter preparare in casa bevande che prima richiedevano attrezzature professionali. Un esempio? Il macaron alla mandorla.

A questo punto diventa necessario andare oltre le solite bevande commercializzate in Italia per cui abbiamo studiato il gusto andando alla ricerca di prodotti originali e introvabili come il cappuccino alla vaniglia o quello al caramello dolce e salato. Uno dei nostri prodotti più venduti è il cappuccino Irish assieme a quello al pistacchio: bevande reperibili sono nelle catene di caffetteria estere ma molto amate anche qui da noi.

Ovviamente l’offerta si aggiorna continuamente perché il palato richiede sempre nuovi stimoli e, proprio per questo, proponiamo nuovi gusti in base alla stagione creando box estivi e invernali che si abbinano perfettamente al clima e all’umore stagionale.

Per esempio in estate abbiamo offerto il box a base di Pina Colada, Spritz e Mojito mentre in inverno il box latte chai e cioccolata fondente sono andati letteralmente a ruba.”

Quali sono gli obiettivi per il futuro?

“Gli obiettivi sono tanti. Innanzitutto vogliamo ampliare l’assortimento e l’offerta investendo in ricerca del gusto a partire dal 2022. Difatti siamo in procinto di lanciare le nuove linee dedicate allo sport per venire incontro anche a chi si tiene in forma ma non vuole rinunciare ai piaceri della vita.

Ci stiamo preparando anche per farci conoscere all’estero, sia in Europa che in Asia, sviluppando nuove proposte di gusto come la linea DolceVita Soup. Infine ci occuperemo molto anche del consolidamento della rete di vendita interna, creando un sistema più efficiente tra DolceVita, rivenditori e negozi specializzati.

Non entreremo nella GDO. Questa è una delle certezze che continueremo a portare avanti per rispondere alla logica della qualità a scapito della quantità. Lavoreremo solo al fianco delle capsulerie per non perdere di vista il valore che offriamo, nato per essere al servizio dei professionisti di caffè e bevande e, ovviamente, per allietare i momenti di relax dei consumatori finali.”

DolceVita è un marchio registrato di proprietà di Italfoods S.r.l. – P.IVA 03417790049 – Via Nikolajewka, 5 12020 Villar San Costanzo (CN) – espressodolcevita.it/