CONTENUTO SPONSORIZZATO

Sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di ritrovarsi davanti ai macarons, dei dolcetti rotondi, colorati e dalla forma talmente bizzarra da sembrare finti. Queste goloserie hanno origini non ben definite, spesso contese da Francia e Inghilterra, ma la certezza risiede nel loro gusto, sempre pieno, avvolgente e personalizzabile a seconda dei gusti. Tra le versioni più amate, vi è sicuramente quella al cioccolato, la cui bontà dipende per gran parte dalla qualità degli ingredienti utilizzati nella ricetta. In quest’ultima è fondamentale la scelta di cioccolati di alto livello, come quelli acquistabili in pochi click su https://it.venchi.com/root/tavolette-e-barrette/5637163331.c

Ricetta macarons con ganache al cioccolato – Ingredienti e preparazione

Per ottenere circa 30 macarons, del diametro di circa 4/5 centimetri sono necessari:

  • 150 gr di mandorle
  • 230 gr di zucchero a velo
  • 120 gr di albumi d’uovo
  • 50 gr di zucchero
  • Coloranti per dolci in polvere o gel

Per la ganache al cioccolato:

  • 200 gr di panna fresca
  • 250 gr di cioccolato fondente di qualità
  • 30 gr di burro

Per prima cosa è necessario tritare le mandorle insieme allo zucchero a velo, riducendo il tutto ad una polvere sottilissima, da setacciare con cura per più volte in modo da eliminare le parti più grossolane. A questo punto si procede con la preparazione della meringa, montando a neve gli albumi grazie all’utilizzo di una frusta elettrica, aggiungendo poi a pioggia lo zucchero semolato. Il composto è quindi pronto per essere colorato a piacimento e si può procedere alla macaronage.

La macaronage è l’incorporamento della meringa con le mandorle, che non deve essere lasciato al caso. Prima si incorpora un cucchiaio di meringa, in modo da ammorbidire il composto e si continua poi con la parte restante, aiutandosi magari attraverso l’utilizzo di una spatola morbida. I movimenti, dal basso verso l’alto devono essere veloci e concentrici, così da non incorporare troppa aria.

Munendosi di una sac à poche con bocchetta liscia, si provvede quindi a creare i macarons, disegnando su della carta da forno tanti piccoli cerchi in modo da regolarsi bene con la grandezza. È bene sottolineare che il composto in fase di cottura tende ad allargarsi.

Si va avanti quindi per il croutage, ovvero la fase di riposo dei macarons che deve durare almeno 60′ in modo che la superficie diventi molto liscia e uniforme. Terminato il tempo indicato si continua con la cottura in forno (statico) preriscaldato a 140° per circa 15 minuti. Una volta sfornati vengono poi fatti raffreddare e farciti con la ganache al cioccolato, da realizzare portando a ebollizione 200 grammi di panna e nella quale aggiungere 250 grammi di cioccolato fondente e 30 grammi di burro (una noce). Tale composto deve essere mescolato fino a scioglimento di tutta la cioccolata e fatto raffreddare leggermente.

In conclusione, è possibile dire che i macarons piacciono davvero a tutti! Questi dolcetti belli da vedere e buoni da gustare sono perfetti non solo come dessert, ma anche per preparare con le proprie mani, delle originali e golose idee regalo.