Raggiunto un traguardo importante, si guarda al futuro con la convinzione che il mezzo televisivo sia un potente alleato per fare divulgazione culturale su cibo e vino. Intuizione che 20 anni fa ha precorso i tempi, con l’esordio di Gambero Rosso Channel, ed è stata festeggiata con una giornata speciale a Milano. Le foto.
Pubblicità

20 anni di Gambero Rosso Channel

Era il 1999. Il Gambero Rosso Channel esordiva sulla piattaforma Sky come primo esperimento in Italia di tv tematica interamente dedicata al cibo e al vino. Poche certezze su come sarebbe andata a finire, molti contenuti da mettere al servizio di una nuova forma di comunicazione, che sposava l’avvento delle tv satellitari, ritagliandosi un ruolo pionieristico nell’intuire lo potenzialità del cibo (della cucina e dei suoi protagonisti) raccontati in video. Allora era una sfida stimolante, 20 anni dopo un traguardo da festeggiare, con l’intenzione di guardare avanti, e continuare a rinnovarsi. A questo compleanno speciale, in chiusura di 2019, Gambero Rosso ha dedicato l’allegato speciale ora in edicola con il mensile di dicembre, raccogliendo le storie di chi ha fatto la storia del canale, volti diventati noti al grande pubblico, oggi molto amati, professionisti al lavoro ogni giorno nel mondo della ristorazione, personaggi in arrivo dal mondo dell’intrattenimento, giovani talenti e veterani del settore.

Il convegno sul cibo in tv, a Milano

Tutti insieme si sono ritrovati in occasione della festa per i 20 anni di Gambero Rosso Channel, a Milano, nello spazio Sky di piazza Gae Aulenti, che lo scorso 10 dicembre ha ospitato una giornata fuori dal comune. Cominciando dal convegno del mattino, introdotto da Max Ibarra, Amministratore Delegato Sky Italia, e Paolo Cuccia, Presidente Gambero Rosso, che ha coinvolto Gian Domenico Auricchio (Presidente Unioncamere Lombardia), Stefano Barrese (Responsabile Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo), Andrea Castronovo (Amministratore Delegato di Alphabet), Giovanni Ciarlariello (Chief Media Digital & Data Officer), Riccardo Ricci Curbastro (Presidente Federdoc) e Paolo Voltini (Presidente Coldiretti Lombardia). Moderati dalla giornalista di Sky TG24 Olivia Tassara, hanno esposto le proprie considerazioni su territorio, turismo enogastronomico e su come la comunicazione televisiva e i nuovi media contribuiscono alla crescita e allo sviluppo del nostro Paese in tal senso.

foto di Fabrizio Perilli

Pubblicità

La storia di Gambero Rosso Channel, del resto, dimostra che lo strumento televisivo può essere strategico: in questi 20 anni, in onda 7 giorni su 7, l’emittente disponibile dal 2003 sulla frequenza 412 di Sky (prima era Raisat), è cresciuta, ha ampliato la sua offerta, ha raccontato territori, ha descritto le evoluzioni e i prodotti dell’agroalimentare, ha scoperto e lanciato talenti diventati oggi protagonisti e portavoce della cucina italiana. Una storia in continua evoluzione, frutto di una partnership consolidata, e sempre concentrata sull’idea di fare divulgazione culturale del food and wine in tv. Il dibattito, infatti, è stato animato dalla presenza in sala dei più importanti produttori vitivinicoli, dell’olio, dei prodotti caseari e delle migliori produzioni alimentari. I lavori si sono conclusi con un video del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini.

foto di Francesco Vignali

La festa con i protagonisti del canale. Il menu

In serata, poi, la festa ha preso forma con la partecipazione dei volti storici e nuovi di Gambero Rosso Channel, impegnati nella realizzazione di una cena-spettacolo di grande impatto. Agli ospiti, la possibilità di muoversi, menu alla mano, tra le isole tematiche affidate a inedite coppie, che insieme hanno collaborato nel proporre i piatti e intrattenere il pubblico. Con Peppe Guida e Laura Ravaioli impegnati a preparare una golosa pasta e patate con colatura di alici; Giorgione affiancato da Vito nel proporre la sua penne laide con brassiche e porchetta di maialino nero dei Nebrodi; Sarah Cicolini e Marcello Ferrarini con una tartare pizzaiola; Gianfranco Pascucci e Fabrizio Nonis per l’insalata invernale di salmone. E ancora Victoire Goloubi e Diana Beltran per gambero rosso, caviale e mela; la mozzarella in carrozza di Sara Bonamini e Laura Di Pietrantonio; Max Mariola e Andrea Lo Cicero per lo spezzatino di manzo con castagne e zucca; Igles Corelli accompagnato da Eleonora Baldwin per il petto di faraona ripiena di Asiago e noci; il cappuccino caprese presentato da Ciro Scamardella con Camilla Monteduro. Chiusura dolce affidata al panettone De Vivo di Maurizio Santin, in collaborazione con Silvia Boldetti. Tutti insieme animatori di una bella serata di festa, che vi raccontiamo per immagini, con le fotografie che immortalano i momenti più belli.

Speciale 20 anni di Gambero Rosso in tv su Gambero Rosso HD, Sky 412

Gli spettatori di Gambero Rosso HD potranno rivivere la serata in tv, in occasione dello speciale “20 anni di Gambero Rosso in tv”,  in onda il 19 dicembre, alle 18.30.
Repliche dal 21 al 29 dicembre e il 4/5 gennaio. Per i giorni e orari di programmazione tenetevi aggiornati su guidatv.sky.it/

Pubblicità

Allegato al mensile Gambero Rosso di dicembre in omaggio lo speciale di oltre 100 pagine “Gambero in tv. 20 anni di cibo e vino su Sky”