Vinci

13 Dic 2011, 18:38 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_83168" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/12/299449_web.jpeg[/caption]

Oli extravergine pregiati, dolci colline ammantate di vigneti tenuti come giardini, affascinanti terrazzamenti sostenuti da muri a secco, un centro storico di pregio. Ce n'è abbastanza per fare di Vinci una meta d'elezione per golosi e curiosi che decidono di avventurarsi nel Fiorentino. Ci troviamo sulle pendici del Montalbano, ma la zon
Pubblicità

a gode di un microclima particolarmente mite. Il borgo leonardiano, a forma di mandorla o d'imbarcazione, è detto per questa ragione "Castel della Nave". La Chiesa di Santa Croce, di origine duecentesca, ma restaurata più volte nel corso dei secoli, è forse il monumento di maggior fama della cittadina, primato detenuto in coabitazione con il Santuario della Santissima Annunziata, oratorio antichissimo, fatto costruire con ogni probabilità sul finire del XVI secolo e da sempre centro di devozione mariana per i vescovi in visita (la Santissima Annunziata è anche patrona del paese).

 

locale Nome Indirizzo Telefono WEB EMAIL
Albergo Monna Lisa via Lamporecchiana, 27 057156266 www.hotelmonnalisavinci.it [email protected]
Albergo Hotel Alexandra Via dei Martiri 82 0571 56224 www.hotelalexandravinci.it
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X