Edita dall'inglese Hato Press, Cooking with Scorsese è la collana che raccoglie i fotogrammi cinematografici a tema gastronomico più celebri. Dal pranzo di Harry ti presento Sally da Katz's alla tavola imbandita della Grande abbuffata. Ora in vendita un nuovo volume.
Pubblicità

Cooking with Scorsese. Il cibo al cinema, in un libro

Primo e secondo tempo di Cooking with Scorsese si sono rivelati un successo. E la metafora cinematografica, come fa intuire immediatamente il titolo della saga, non è casuale. Ideata dall’editore indipendente inglese Hato Press nel 2014, la raccolta dedicata alle più celebri scene girate in cucina (o a tavola) di film cult del catalogo hollywoodiano è diventata a propria volta un best seller editoriale. Tanto che, nel 2016, il progetto tornava in libreria con un secondo volume, perché in fondo il cibo è tra le fonti d’ispirazione più cavalcate dai registi di tutto il mondo, e gli episodi memorabili sul tema continuano ad abbondare sul grande schermo.

L’idea di Hato Press. Le più celebri tavole del cinema

Così, dopo una prima edizione divisa tra i pranzi in famiglia di Quei bravi ragazzi e i ramen di Tampopo – con i fotogrammi delle scene in questione accostati una pagina dopo l’altra come in un fumetto, completi di sottotitoli originali da film muto  – il secondo volume pescava a piene mani da mostri sacri del cinema come Pedro Almodovar, David Lynch, Hayao Miyazaki, infilando 156 pagine di nuove storie a sfondo gastronomico, con la scena madre di Raimunda – Penelope Cruz, sensuale e contrastata protagonista (anche) in cucina di Volver, per Almodovar. E allora perché non ambire alla trilogia? Il terzo volume di Cooking with Scorsese arriva con l’intenzione di chiudere il cerchio (ma sarà vero? La collezione è potenzialmente infinita).

Una scena dal film La Grande Abbuffata, con Ugo Tognazzi chef

Cooking with Scorsese. Volume 3

E mette insieme una formazione di registi ancora diversa, ricalcando lo schema grafico delle precedenti pubblicazioni: copertina verde, proposto online al prezzo di 15 sterline, il volume spazia da Ang Lee a Bob Giraldi, annoverando pure le scene dirette dall’italiano Marco Ferreri, regista indimenticato de La Grande abbuffata. La prefazione, invece, la firma uno chef in carne e ossa, Jeremy Lee, patron del ristorante Quo Vadis di Londra. A seguire, fotogrammi da Nora Ephron – celeberrima la scena di Harry ti presento Sally, con l’orgasmo simulato davanti a un pastrami di Katz’s, a New York –  David Kaplan e la cucina indiana del ristorante nel Queens di Today’s Special, Tassos Boulmetis con il suo Tocco di zenzero, Naomi Kawase con le ricette garbate della signora Toku, e i suoi deliziosi dorayaki giapponesi. E ancora Ang Lee con Eat, drink, man, woman; Bob Giraldi con Dinner rush; Tsai Ming Liang con i suoi numerosi riferimenti al cibo. Da vezzo letterario che era, dunque, e conservando uno standard di confezionamento decisamente alto (il testo è stampato su carta di riso), Cooking with Scorsese si conferma un cult di lunga durata della libreria a tema gastronomico-cinematografico.

Pubblicità

 

Cooking with Scorsese, vol.3  – Hato Press, 2019 – Acquisto online