Cos'è il gammon, la cena inglese anti Brexit di David Beckham (conclusa con una Viennetta)

2 Dic 2023, 10:22 | a cura di Gambero Rosso
Un prosciutto tagliato in fette spesse e grigliato, da accompagnare a una serie di contorni sfiziosi: ecco la cena di David Beckham, che ha concluso il tutto con una bella Viennetta

Salsicce e purè di patate sommerse da salsa gravy, un brodo denso e saporito: è stato questo il primo pasto postato da David Beckham sui social durante il lockdown, a dimostrazione del suo amore per la tradizione. Una passione confermata ancora oggi, con una nuova storia sul profilo Instagram che ritrae una delle più classiche pietanze del Regno Unito, forse meno conosciuta: il prosciutto.

Gammon, cibo nazionale e insulto anti Brexit

Non uno qualsiasi, ma quello cotto tutto intero glassato con miele e condito con spezie, tagliato poi in fette spesse e grigliato. Gli inglesi lo chiamano gammon, ma attenzione a usare questo termine nel giusto contesto: da qualche anno è diventato un insulto per tutti quegli inglesi che hanno votato a favore della Brexit (i cosiddetti Brexiteer), nazionalisti, bianchi e dalla pelle rosea; un’offesa discriminatoria che nel 2018 ha fatto slittare il termine ai primi posti in classifica tra le parole più usate, fino a essere condannato perché irrispettoso nei confronti di idee politiche diverse.

La cena di Beckham: prosciutto, uova e fagioli

Al pub, però, il gammon è semplicemente del buon prosciutto grigliato. Una vera delizia, da accompagnare a uova al tegamino, piselli e patatine fritte. Il calciatore – ora anche protagonista insieme alla moglie Victoria di un documentario su Netflix – ha voluto esagerare, e ha aggiunto anche i classici baked beans, i fagioli in salsa venduti in lattina che stanno spopolando un po’ ovunque, e una fetta di ananas grigliata, contorno che nell’ultimo decennio ha cominciato a farsi strada anche nei locali.

A vederlo sembra un ammasso confuso di ingredienti, e in effetti è così, ma ogni prodotto qui ha un senso, perlomeno per gli inglesi che con questi gusti sapori sono cresciuti fin da bambini. Piatto da preparare al volo una volta rientrati a casa (il prosciutto cotto glassato si trova anche al supermercato), ma soprattutto da ordinare nei pub per una cena tipicamente britannica, il gammon con uova e patatine è una di quelle preparazioni di cui non ci si stanca mai, a qualunque età.

E la Viennetta per dessert

Le critiche, comunque, non sono mancate: Beckham doveva avere veramente fame, perché ha aggiunto anche un po’ di coleslaw, un’insalata di cavolo cappuccio, carote e cipollotti tagliati sottili conditi con una salsa di yogurt e senape, abbinamento un po' insolito e di certo non tradizionale. A ispirarlo, comunque, è stata la mamma, a cui ha dedicato la didascalia di accompagnamento alla foto: «Non buono come il tuo, mamma, ma non male».

Niente da fare, anche tra le persone più ricche e famose i sapori casalinghi hanno comunque la meglio. E così anche quelli italiani: per dessert, il campione si è concesso una bella fetta di Viennetta, spiegando ai suoi fan che da ragazzo il gelato non gli era quasi mai concesso.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram