L’edizione 2020 della guida Oli d’Italia si presenta con un po’ di ritardo al pubblico, in occasione dell’evento romano ospitato dal MAXXI. Ecco il programma della giornata.
Pubblicità

Oli d’Italia del Gambero Rosso incontra il pubblico. L’edizione 2020 della guida, realizzata in collaborazione con Unaprol, che non è stato possibile presentare come di consueto al Sol-Vinitaly di Verona in aprile, incontra per la prima volta a Roma – nello spazio all’aperto del MAXXI di Roma, il pubblico di appassionati e operatori della gastronomia e della ristorazione.

La Festa dei Migliori Extravergine

Dalle ore 17 alle 20 di giovedì 17 settembre, oltre 30 aziende premiate in guida mettono i propri extravergine a disposizione del pubblico che vorrà intervenire, in osservanza delle misure anti-Covid che Gambero Rosso tiene presente nei suoi eventi. Si tratta di aziende olearie che hanno ottenuto i Premi Speciali per la produzione 2020 e di aziende che hanno ottenuto i massimi punteggi (Tre Foglie e Due foglie Rosse) e quindi delle migliori etichette italiane che si propongono in una degustazione unica nel suo genere: un’occasione per assaggiare e conoscere il meglio della produzione olearia made in Italy.

Le degustazioni

Dopo la premiazione delle etichette e delle aziende Premi Speciali 2020, l’iniziativa aperta al pubblico prevede dalle 17 alle 20 la degustazione di tutti gli extravergine delle 34 aziende aderenti alla manifestazione,  Sono presenti i produttori: questo garantisce la possibilità di farsi raccontare i prodotti premiati e di prendere contatti con le aziende migliori sul territorio nazionale, alla vigilia della nuova campagna olearia che in alcune situazioni è già iniziata e che porterà alla realizzazione di oli d’oliva altrettanto interessanti e unici sullo scenario mondiale. Dalle 17.30 alle 18.30 ca si terrà, inoltre, un seminario dedicato ai premi speciali Oli d’Italia 2020 nella sala interna del ristorante Mediterraneo. Un percorso di assaggi tra le migliori produzioni italiane di questa annata olearia tenuto da Stefano Polacchi, Giulio Scatolini e Indra Galbo. Al termine del seminario potrete godervi il resto della serata nello spazio esterno, dove saranno allestiti i banchi d’assaggio dei produttori.
Partner dell’evento sono Acqua Panna San Pellegrino e il ristorante Mediterraneo;
Partner tecnici Hoshizaki  e Innovapack 

Pubblicità

Scopri come partecipare all’evento

 

Le aziende aderenti

Sono 34 le realtà produttive presenti al Mediterraneo del MAXXI:

Accademia Olearia – Sardegna – Tre Foglie con Il Bosana Monocultivar Bosana
Agrielaia – Basilicata – Premio Speciale Novità dell’Anno
Antico Frantoio Muraglia – Puglia – Premio Speciale Miglior Fruttato medio con Cru Tenuta Macchia di Rose Monocultivar Coratina
Centumbrie – Umbria – Premio Speciale Novità dell’Anno
Colli Etruschi – Tre Foglie con Evo Dop Tuscia Monocultivar Caninese
Graziano Decimi – Tre Foglie con Monocultivar Moraiolo
Domenico Ruffino – Liguria – Stella Rossa e Premio Speciale Olivicoltore dell’Anno
F.lli Renzo – Calabria – Tre Foglie con Orolio
Fattoria Ambrosio – Campania – Miglior Fruttato Intenso con Riserva
Fattoria di Poggiopiano – Toscana – tre Foglie con Plenum Bio
Francesca Boni-Traldi  – Lazio – Tre Foglie con Eximius Monocultivar Caninese
Frantoi Cutrera – Sicilia – Premio Speciale Frantoio dell’Anno
Frantoio di Riva – Trentino – Tre Foglie con 46° Parallelo Bio
Frantoio Franci – Toscana – Premio Speciale Miglior Monocultivar Villa Magra Gran Cru Monocultivar Frantoio
Frantoio Gaudenzi – Umbria – Premio Speciale Olivicoltore dell’Anno
Frantoio Hermes – Claudio Di Mercurio – Tre Foglie con Vesta Dop Aprutino Pescarese Bio
Frescobaldi – Toscana -Premio Olio & Vino
Ione Zobbi – Lazio – Tre Foglie con Grand Cru Musignano Monocultivar Caninese
Laura De Parri – Cerrosughero – Lazio – Premio Speciale Miglior Olio Dop
Le Amantine – Lazio – Tre Foglie con Unico Monocultivar Frantoio
Luca Di Piero – Lazio – Due Foglie Rosse con Monocultivar Caninese
Marfuga – Umbria – Premio Speciale Azienda dell’Anno
Masoni Becciu – Sardegna – Premio Speciale Miglior Biologico con Monocultivar Nera di Villacidro Bio
Olearia San Giorgio – Calabria – Tre Foglie con L’Ottobratico Monocultivar Ottobratica
Oleificio  Guccione – Sicilia – Tre Foglie con Zahara Monocultivar Tonda Iblea
San Salvatore 1988 – Campania – Premio Speciale Olio & Vino
Palazzo di Varignana – Emilia Romagna – Tre Foglie con Claterna Monocultivar Ghiacciola
Sorelle  Garzo – Calabria – Premio Speciale Miglior Blend con Dolciterre Rosì
Tenuta Masciangelo – Abruzzo – Premio Speciale Miglior Fruttato Medio con Maria
Torretta-Maria Provenza – Campania – Tre Foglie con Teti
Titone – Sicilia – Tre Foglie con Dop Valli Trapanesi Bio
Le Tre Colonne – Salvatore Stallone – Puglia – Premio Speciale Frantoio dell’Anno

 

Pubblicità