Ogni ultimo mercoledì del mese la guida digitale sarà aggiornata con delle novità inserite dagli ispettori, ma la cerimonia finale rimarrà. Ecco come cambia la guida Michelin UK.
Pubblicità

Le novità della guida Michelin UK

Premi e nuove Stelle verranno svelati, come di consueto, durante la cerimonia di gennaio, ma la guida Michelin ha in serbo una novità per il Regno Unito e l’Irlanda: un aggiornamento mensile con raccomandazioni gastronomiche imperdibili in tutto il Paese. Un modo per supportare il settore della ristorazione dopo un periodo così difficile segnato dalla pandemia e le restrizioni, che ha portato a un ritardo dell’ultima edizione della guida – la 2021 – per la prima volta in formato digitale. Un passo significativo per la Michelin, che si pone con uno sguardo più moderno e di attualità alla scena ristorativa britannica, mostrando non più solo il meglio, ma anche il nuovo, il giovane.

Le aggiunte mensili

La prima aggiunta risale a ieri, 25 agosto 2021, e vede protagonisti Sumi, il locale del maestro di sushi Endo Kazutoshi, e Bi Jo, il ristorante/panificio del quartiere di Hornsey a Londra. L’annuncio è arrivato lo scorso 24 agosto, e a quanto pare gli ispettori “riveleranno le novità durante tutto l’anno”, ogni ultimo mercoledì del mese. Tutte le new entry saranno contrassegnate sulla guida digitale e la app dal simbolo “New” e verranno poi presentate singolarmente e in maniera più approfondita negli articoli mensili. “Rivelando alcune delle nuove aggiunte fatte dai nostri ispettori vogliamo rafforzare il rapporto che ci lega agli appassionati di cibo”, ha dichiarato Gwendal Poullennec, direttore internazionale delle guide. E continua: “In un periodo che è ancora molto complicato e in cui l’industria della ristorazione continua a far fronte a sfide e incertezze mai viste prima, speriamo che queste rivelazioni e aggiornamenti periodici possano valorizzare la professione del ristoratore”.

 

Pubblicità